1. L’ISVAP svolge le funzioni di vigilanza sul settore assicurativo mediante l’esercizio dei poteri di natura autorizzativa, prescrittiva, accertativa, cautelare e repressiva previsti dalle disposizioni del presente codice.

1-bis. L?ISVAP, nell?esercizio delle funzioni di vigilanza, è parte del SEVIF e partecipa alle attività che esso svolge, tenendo conto della convergenza degli strumenti e delle prassi di vigilanza in ambito europeo.

1-ter. L?ISVAP, nei casi di crisi o d tensioni sui mercati finanziari, prende in considerazione le eventuali ricadute della sua azione sulla stabilità del sistema finanziario degli altri Stati membri, anche avvalendosi degli opportuni scambi di informazioni con l?AEAP, il Comitato congiunto, il CERS e le autorità di vigilanza degli altri Stati membri.

2. L’ISVAP adotta ogni regolamento necessario per la sana e prudente gestione delle imprese o per la trasparenza e la correttezza dei comportamenti dei soggetti vigilati ed allo stesso fine rende nota ogni utile raccomandazione o interpretazione.

3. L’ISVAP effettua le attività necessarie per promuovere un appropriato grado di protezione del consumatore e per sviluppare la conoscenza del mercato assicurativo, comprese le indagini statistiche ed economiche e la raccolta di elementi per l’elaborazione delle linee di politica assicurativa.

4. (abrogato)

5. L’ordinamento dell’ISVAP è disciplinato dalla legge 12 agosto 1982, n. 576, e successive modificazioni, nel rispetto dei principi di autonomia necessari ai fini dell’esercizio imparziale delle funzioni di vigilanza sul settore assicurativo.

Condividi questa pagina Condividila ai tuoi amici e colleghi


1. Agli effetti del codice delle assicurazioni pri ...

Continua a leggere

1. Nei rami vita la classificazione per ramo è la ...

Continua a leggere

1. La vigilanza ha per scopo la sana e prudente ge ...

Continua a leggere

1. Il Ministro delle attività produttive adotta i ...

Continua a leggere

1. L’ISVAP esercita le funzioni di vigilanza ...

Continua a leggere

1. Le persone fisiche e giuridiche, nonché le asso ...

Continua a leggere


< Torna indietro