Articolo 6. Reati commessi nel territorio dello Stato. Chiunque commette un reato nel territorio dello Stato è punito secondo la legge italiana.

Il reato si considera commesso nel territorio dello Stato, quando l’azione o l’omissione, che lo costituisce, è ivi avvenuta in tutto o in parte, ovvero si è verificato l’evento che è la conseguenza dell’azione od omissione.

Condividi questa pagina Condividila ai tuoi amici e colleghi


Articolo 1. Reati e pene: disposizione espressa di ...

Continua a leggere

Articolo 2. Successione di leggi penali. Nessuno p ...

Continua a leggere

Articolo 3. Obbligatorietà della legge penale. La ...

Continua a leggere

Articolo 4. Cittadino italiano. Territorio dello S ...

Continua a leggere

Articolo 5. Ignoranza della legge penale. Nessuno ...

Continua a leggere

Articolo 7. Reati commessi all’estero. È pun ...

Continua a leggere


< Torna indietro