Articolo 15. Modalità di indicazione del prezzo per unità di misura.

1. Il prezzo per unità di misura si riferisce ad una quantità dichiarata conformemente alle disposizioni in vigore.

2. Per le modalità di indicazione del prezzo per unità di misura si applica quanto stabilito dall’articolo 14 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, recante riforma della disciplina relativa al settore del commercio.

3. Per i prodotti alimentari preconfezionati immersi in un liquido di governo, anche congelati o surgelati, il prezzo per unità di misura si riferisce al peso netto del prodotto sgocciolato.

4. E’ ammessa l’indicazione del prezzo per unità di misura di multipli o sottomultipli, decimali delle unità di misura, nei casi in cui taluni prodotti sono generalmente ed abitualmente commercializzati in dette quantità.

5. I prezzi dei prodotti petroliferi per uso di autotrazione, esposti e pubblicizzati presso gli impianti automatici di distribuzione dei carburanti, devono essere esclusivamente quelli effettivamente praticati ai consumatori. E’ fatto obbligo di esporre in modo visibile dalla carreggiata stradale i prezzi praticati al consumo.

Condividi questa pagina Condividila ai tuoi amici e colleghi


Articolo 1. Finalità ed oggetto. 1. Nel rispetto d ...

Continua a leggere

Articolo 2. Diritti dei consumatori. 1. Sono ricon ...

Continua a leggere

Articolo 3. Definizioni. 1. Ai fini del presente c ...

Continua a leggere

Articolo 4. Educazione del consumatore. 1. L’ ...

Continua a leggere

Articolo 5. Obblighi generali. 1. Fatto salvo quan ...

Continua a leggere

Articolo 6. Contenuto minimo delle informazioni. 1 ...

Continua a leggere


< Torna indietro