Articolo 2. La maggiore età è fissata al compimento del diciottesimo anno. Con la maggiore eta si acquista la capacità di compiere tutti gli atti per i quali non sia stabilita una età diversa.

Sono salve le leggi speciali che stabiliscono un’età inferiore in materia di capacità a prestare il proprio lavoro. In tal caso il minore è abilitato all’esercizio dei diritti e delle azioni che dipendono dal contratto di lavoro.

Condividi questa pagina Condividila ai tuoi amici e colleghi


Articolo 1. La capacità giuridica si acquista dal ...

Continua a leggere

Articolo 3. Tale articolo è stato oggetto di abrog ...

Continua a leggere

Articolo 4. Quando un effetto giuridico dipende da ...

Continua a leggere

Articolo 5. Gli atti di disposizione del proprio c ...

Continua a leggere

Articolo 6. Ogni persona ha diritto al nome che le ...

Continua a leggere

Articolo 7. La persona, alla quale si contesti il ...

Continua a leggere


< Torna indietro