1. L’ISVAP alle condizioni previste dall’articolo 14 autorizza, con provvedimento da pubblicare nel bollettino, l’impresa che intende esercitare l’attività nei rami vita oppure nei rami danni ovvero, congiuntamente, nei rami vita e nei rami infortuni e malattia di cui all’articolo 2, comma

3.

2. L’autorizzazione può essere rilasciata per uno o più rami vita o danni e copre tutte le attività rientranti nei rami cui si riferisce, a meno che l’impresa non chieda che sia limitata ad una parte soltanto di esse.

3. L’autorizzazione è valida per il territorio della Repubblica, per quello degli altri Stati membri, nel rispetto delle disposizioni relative alle condizioni di accesso in regime di stabilimento o di prestazione di servizi, nonché per quello degli Stati terzi, nel rispetto della legislazione di tali Stati.

Condividi questa pagina Condividila ai tuoi amici e colleghi


1. Agli effetti del codice delle assicurazioni pri ...

Continua a leggere

1. Nei rami vita la classificazione per ramo è la ...

Continua a leggere

1. La vigilanza ha per scopo la sana e prudente ge ...

Continua a leggere

1. Il Ministro delle attività produttive adotta i ...

Continua a leggere

1. L’ISVAP svolge le funzioni di vigilanza s ...

Continua a leggere

1. L’ISVAP esercita le funzioni di vigilanza ...

Continua a leggere


< Torna indietro