Articolo 9. Il tribunale è competente per tutte le cause che non sono di competenza del conciliatore o del pretore. Il tribunale è altresì esclusivamente competente per tutte le cause in materia di imposte e tasse, per quelle relative allo stato e alla capacità delle persone e ai diritti onorifici, per la querela di falso, e, in generale, per ogni causa di valore indeterminabile.

Condividi questa pagina Condividila ai tuoi amici e colleghi


Articolo 1. La giurisdizione civile, salvo special ...

Continua a leggere

Articolo 2. La giurisdizione italiana non può esse ...

Continua a leggere

Articolo 3. La giurisdizione italiana non è esclus ...

Continua a leggere

Articolo 4. Lo straniero può essere convenuto dava ...

Continua a leggere

Articolo 5. La giurisdizione e la competenza si de ...

Continua a leggere

Articolo 6. La competenza non può essere derogata ...

Continua a leggere


< Torna indietro